Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Introduzione ai flussi remoti

Una volta che RTCPeerConnection è collegato a un peer remoto, è possibile trasmettere audio e video tra di loro. Questo è il punto in cui connettiamo il flusso che riceviamo da getUserMedia() a RTCPeerConnection . Un flusso multimediale è costituito da almeno una traccia multimediale e questi vengono aggiunti singolarmente a RTCPeerConnection quando vogliamo trasmettere i media al peer remoto.

 const localStream = await getUserMedia({vide: true, audio: true});
const peerConnection = new RTCPeerConnection(iceConfig);
localStream.getTracks().forEach(track => {
    peerConnection.addTrack(track, localStream);
});
 

È possibile aggiungere tracce a un RTCPeerConnection prima che si RTCPeerConnection a un peer remoto, quindi ha senso eseguire questa configurazione il più presto possibile invece di attendere il completamento della connessione.

Aggiunta di tracce remote

Per ricevere le tracce remote aggiunte dall'altro peer, registriamo un listener RTCPeerConnection locale in ascolto dell'evento della track . Poiché la riproduzione viene eseguita su un oggetto MediaStream , creiamo prima un'istanza vuota che poi popoliamo con le tracce dal peer remoto mentre le riceviamo.

 const remoteStream = MediaStream();
const remoteVideo = document.querySelector('#remoteVideo');
remoteVideo.srcObject = remoteStream;

peerConnection.addEventListener('track', async (event) => {
    remoteStream.addTrack(event.track, remoteStream);
});