Google si impegna a far progredire equità razziale per le comunità nere. Vedi come.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

server TURN

Per la maggior parte delle applicazioni WebRTC alla funzione di un server è necessario per l'inoltro del traffico tra coetanei, dal momento che una presa diretta non è spesso possibile tra i clienti (a meno che non risiedono sulla stessa rete locale). Il modo più comune per risolvere questo problema è quello di utilizzare un server TURN. Il termine sta per Traversal Utilizzando Relay NAT, ed è un protocollo per la trasmissione del traffico di rete.

Attualmente ci sono diverse opzioni per i server DIREZIONE disponibili on-line, sia come applicazioni self-hosted (come il progetto COTURN open-source) e come servizi cloud forniti.

Una volta che si dispone di un server TURN disponibili on-line, tutto ciò che serve è la giusta RTCConfiguration per l'applicazione client per utilizzarlo. Il seguente frammento di codice illustra un esempio di configurazione per un RTCPeerConnection in cui il server sua volta ha il nome host my-turn-server.mycompany.com ed è in esecuzione sulla porta 19403 . L'oggetto di configurazione supportano anche il username e credentials proprietà per assicurare l'accesso al server. Questi sono necessari per la connessione a un server TURN.

 const iceConfiguration = {
    iceServers: [
        {
            urls: 'turn:my-turn-server.mycompany.com:19403',
            username: 'optional-username',
            credentials: 'auth-token'
        }
    ]
}

const peerConnection = new RTCPeerConnection(iceConfiguration);